Categorie
ANTIFURTO Blog

Come evitare furti e rapine nella tua azienda, negozio o attività commerciale

Come evitare furti e rapine nella tua azienda, negozio o attività commerciale

5 consigli per fermare ladri e malintenzionati e blindare il tuo business

Per chi gestisce un’azienda, un negozio o un’attività commerciale, la sicurezza non è solo una priorità, ma una necessità inderogabile. Ogni giorno, imprenditori e commercianti si trovano di fronte ad una sfida molto difficile da affrontare: proteggere non solo i propri beni materiali, ma garantire anche la sicurezza e il benessere dei dipendenti e dei clienti, difendendoli da ladri e malintenzionati.

Episodi come furti e rapine possono avere impatti devastanti, sia a livello economico che psicologico, portando talvolta alla chiusura temporanea dell’attività. Per questo è essenziale adottare misure efficaci che siano in grado di prevenire ed evitare i furti. In questo articolo, esploreremo 5 strategie chiave che ti aiuteranno a rendere la tua attività un luogo sicuro e protetto e a blindare il tuo business contro queste minacce. Vedremo insieme quali sono le soluzioni più efficaci per garantire un ambiente sicuro e per proteggere chi lavora e frequenta il tuo negozio, la tua attività o la tua azienda.

Come evitare furti e rapine in azienda e in negozio: rischi, pericoli e possibili danni

In Italia, e in particolare in Umbria, la sfida della sicurezza nelle aziende e nei negozi si presenta in forme diverse, ma sempre con la stessa urgenza.

I furti e le rapine non solo causano perdite economiche immediate, ma possono anche avere effetti a lungo termine sul business e sulle persone.

Questi crimini, infatti, non si esauriscono nella sottrazione di beni materiali, ma possono anche mettere in pericolo la sicurezza fisica e psicologica dei dipendenti, dei clienti e di chiunque frequenti il luogo preso di mira dai malviventi.

I rischi sono particolarmente acuti in settori come gioiellerie, tabaccherie o negozi di elettronica, dove i prodotti di alto valore sono spesso il bersaglio preferito di malintenzionati e ladri. In questi scenari, un’effrazione o un’intrusione non solo comporta la perdita di beni preziosi, ma implica anche investimenti sostanziosi per ripristinare la sicurezza e l’integrità del negozio.

Il danneggiamento o il furto di macchinari importanti per la produzione può inoltre portare a una sospensione temporanea dell’attività e alla conseguente diminuzione del volume d’affari.

Al di là dei danni materiali, le implicazioni psicologiche di un furto o di una rapina non vanno sottovalutate. Dipendenti e titolari possono sperimentare un senso di insicurezza e ansia, che può influenzare negativamente il clima lavorativo e la produttività. Inoltre, la gestione del post-incidente, che può includere indagini della polizia e procedure legali, può essere un processo lungo e stressante e avere anche ripercussioni sulla reputazione dell’attività, provocando una riduzione della fiducia da parte dei clienti.

Infine, la perdita di dati sensibili, sia in formato cartaceo che digitale, rappresenta un altro rischio significativo. In caso di furto, la violazione della privacy e la potenziale esposizione a rischi legali possono avere conseguenze gravi per l’attività. Questo aspetto è particolarmente importante per attività come studi legali, commercialisti o assicurazioni, dove la gestione di dati sensibili è parte integrante del lavoro quotidiano.

Di fronte a questi rischi, diventa evidente l’importanza di adottare misure preventive efficaci.  Ma da dove partire per prevenire e mettere in sicurezza la propria azienda o negozio ed evitare furti e rapine?

5 consigli per proteggere aziende e negozi dai ladri

Come evitare furti e rapine in aziende e negozi in un’epoca in cui queste minacce sono in continuo aumento? Sicuramente è fondamentale adottare misure preventive efficaci. Ecco 5 consigli chiave per rafforzare la sicurezza del tuo business:

1. Chiudere sempre ogni accesso

La sicurezza inizia con la chiusura adeguata di tutte le vie di accesso. È essenziale instaurare una routine di sicurezza, da condividere con il personale, in cui ogni accesso – porte, finestre, portoni e l’accesso al magazzino – venga controllato e chiuso correttamente. Un errore comune è sottovalutare piccole aperture o finestre secondarie che possono essere sfruttate dai ladri.

2. Sicurezza dei mezzi di trasporto e dei documenti

I mezzi di trasporto aziendali possono essere un bersaglio attraente per i ladri. Assicurare che siano parcheggiati in luoghi sicuri e che le chiavi non siano lasciate incustodite è fondamentale. Anche la gestione dei documenti è critica: i dati sensibili, sia fisici che digitali, dovrebbero essere custoditi in luoghi sicuri come casseforti o armadietti blindati.

3. Installare un buon sistema d’allarme

Un sistema di allarme efficace agisce come un primo deterrente contro i tentativi di intrusione. È importante scegliere sistemi che offrano una protezione affidabile e che siano collegati a servizi di monitoraggio o alle forze dell’ordine per una risposta rapida. Dottor Domotica ti aiuta a scegliere il miglior impianto allarme per il tuo negozio o azienda, progettando una soluzione su misura, capace di fornire rilevazioni tempestive e senza falsi allarmi.

Con l’installazione di un allarme perimetrale e volumetrico con contatti magnetici e sensori di ultima generazione sui punti più vulnerabili della tua attività, potrai evitare furti e rapine indesiderate, sia in tua presenza che durante le ore di chiusura.

4. Installare un sistema di videosorveglianza

La videosorveglianza non solo scoraggia i criminali, ma fornisce anche prove preziose in caso di furto. Le telecamere devono essere posizionate strategicamente per coprire punti critici e dovrebbero idealmente essere collegate a un sistema di monitoraggio in tempo reale.

Se necessario e dove opportuno, è possibile installare sistemi di analisi video intelligente che, grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale, permettono di riconoscere situazioni sospette con una precisione del 98%. Questi sistemi permettono inoltre di riconoscere i malintenzionati mentre sono ancora all’esterno, prima ancora che abbiano danneggiato qualcosa.

5. Controllo periodico dei sistemi di sicurezza

I sistemi di sicurezza richiedono manutenzione regolare per garantire che funzionino al meglio. È importante controllare periodicamente che videocamere e sistemi di allarme siano funzionanti, aggiornati e ben posizionati. Questo passaggio è cruciale per fare in modo che la tua attività sia sempre protetta efficacemente e per questo è importante affidarsi a professionisti esperti che sappiano controllare al meglio i dispositivi evitando malfunzionamenti che potrebbero rivelarsi fatali. Immagina cosa accadrebbe se il sistema d’allarme o di videosorveglianza smettesse di funzionare proprio mentre ladri e malintenzionati hanno deciso di agire?

A chi affidarsi per proteggere la propria casa e azienda

Le misure appena viste sono fondamentali per la sicurezza di aziende e negozi. Implementarle e mantenerle può fare la differenza tra un ambiente sicuro e uno vulnerabile.

Resta però un nodo da sciogliere: soprattutto per gli ultimi 3 consigli, a chi affidarsi per evitare furti e rapine?

È bene scegliere con cura l’installatore che installerà il sistema d’allarme e sistema di videosorveglianza ed effettuerà la manutenzione ordinaria. Per garantire la sicurezza di case e aziende, Dottor Domotica a Perugia è la scelta ideale. Specializzato nella progettazione e installazione di sistemi di sicurezza personalizzati, offre soluzioni che includono sistemi di allarme avanzati, videosorveglianza con analisi intelligente e sistemi di sicurezza perimetrali e volumetrici a prova di ladro. Con un approccio su misura, Dottor Domotica si concentra sulla specificità di ogni cliente, assicurando la protezione più efficace a seconda del caso. Del resto, quando si tratta di blindare il proprio business ed evitare che furti e rapine compromettano la sicurezza dell’attività, è fondamentale affidarsi solo a personale esperto e qualificato per ottenere il massimo livello di protezione.

Categorie
Media&Press

DOTTOR DOMOTICA ARRIVA IN TV

Sandro Quitadamo, fondatore e titolare dell'azienda di impianti Dottor Domotica, sarà ospite speciale nella trasmissione televisiva Impianto Giusto per condividere la sua esperienza e conoscenza nel settore.

Perugia – Sandro Quitadamo sarà protagonista di un’apparizione speciale nel programma televisivo “Impianto Giusto”. La puntata andrà in onda il 29 giugno alle ore 20:15 sull’emittente Business24 Tv, la tv del lavoro, visibile in chiaro sul Digitale Terrestre.

Sandro Quitadamo è il fondatore e titolare di Dottor Domotica, un’azienda presente a Perugia da oltre vent’anni e leader nel settore impiantistico. Con anni di esperienza e competenza, Sandro si è guadagnato una reputazione invidiabile grazie alla sua bravura nel fornire soluzioni domotiche personalizzate e ad alto tasso tecnologico.

Proprio per questo motivo è stato invitato a raccontarsi ai microfoni di “Impianto Giusto”, la prima trasmissione televisiva interamente dedicata al settore impiantistico e condotta da Donato Attomanelli.

Obiettivo del programma tv è quello di informare i telespettatori sulle principali tipologie di impianti disponibili e su come scegliere l’impianto giusto in base alle proprie esigenze.

Nella puntata di Sandro Quitadamo si parlerà di risparmio energetico e di come il caro bollette sta incidendo negativamente sui bilanci familiari.

Una soluzione per arginare i consumi può essere proprio la domotica, che permette non solo di vivere con maggiore comfort, ma anche con un controllo costante dei consumi.

Con Dottor Domotica si farà, quindi, un viaggio nel settore impiantisco con un focus particolare sugli aspetti innovativi e rivoluzionari che l’imprenditore perugino ha portato nel suo territorio.

Appuntamento, quindi, con Sandro Quitadamo e Impianto Giusto giovedì 29 giugno alle ore 20:15 sul canale 410 del Digitale Terrestre (qualora il canale non fosse presente, è necessario risintonizzare il decoder) o in diretta streaming su www.business24tv.it.

Categorie
Blog

Come ridurre i consumi di energia elettrica in casa e azienda

Come ridurre i consumi di energia elettrica in casa e azienda

Scopri come risparmiare sulle bollette e come ottimizzare i consumi energetici con la domotica e gli impianti fotovoltaici.

Costi di energia elettrica al rialzo, bollette sempre più salate, aumenti e rincari che incidono sui bilanci familiari e aziendali: è questo lo scenario che molte famiglie e molte imprese italiane si ritrovano ad affrontare ogni mese.

Cosa fare per ridurre le spese e i consumi? In questo articolo vedremo consigli e buone pratiche che ti permetteranno di risparmiare sulle bollette della luce.

Il gestore di energia elettrica più conveniente

Uno dei primi passi da compiere per evitare di dover fare i conti con bollette troppo alte è capire qual è il gestore di energia elettrica più economico.

La liberalizzazione del mercato energetico permette di scegliere tra diversi gestori e diverse tariffe. Ma quali sono gli aspetti da valutare per individuare il fornitore di energia elettrica più conveniente?

Per confrontare le varie offerte e le migliori tariffe luce 2023 a Perugia è innanzitutto fondamentale valutare il costo unitario dell’energia elettrica che viene espresso in €/kWh.

Il secondo passo è informarsi sulle offerte da parte dei fornitori di energia elettrica e verificare se le tariffe sono basate su prezzo bloccato o variabile.

Il prezzo bloccato garantisce per un periodo definito (in genere 12 mesi) un prezzo fisso che protegge dai possibili rincari del mercato energetico. In questo caso, però, non è neppure possibile beneficiare di eventuali diminuzioni di tariffa.

Al contrario, il prezzo variabile è soggetto, sia nel bene che nel male, alle forti oscillazioni di prezzo del mercato e alle variazioni fissate dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA).

Un altro elemento importante da non sottovalutare è il canone mensile fisso sui costi di commercializzazione e vendita. Si tratta di una quota fissa che corrisponde ai costi fissi sostenuti da parte del fornitore di energia elettrica per svolgere le attività di gestione commerciale dei clienti e che viene  inserito in bolletta determinando un inevitabile aumento al di là del consumo effettuato.

Domotica per la casa a Perugia e Siena: scopri le soluzioni proposte da Dottor Domotica!

Le fasce orarie per risparmiare energia elettrica

Per risparmiare sulle bollette è fondamentale valutare anche il proprio stile di vita e i consumi dell’azienda o della famiglia al fine di scegliere la tipologia di tariffa oraria più conveniente.

È infatti possibile sottoscrivere una tariffa:

  • monoraria, ovvero con un’unica tariffa applicata per tutto il giorno. Questa scelta è consigliata se i consumi della casa o dell’azienda sono molto regolari e sono spalmati in tutte le fasce orarie in maniera abbastanza omogenea.
  • Bioraria o multioraria, ovvero con tariffe diverse a seconda della fascia oraria in cui avvengono i consumi.

Esistono 3 fasce orarie distinte: F1 (la più costosa), dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì festività escluse, F2 (quella intermedia), dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00 dal lunedì al sabato e dalle 7.00 alle 23.00 il sabato, festività nazionali escluse. La F3, infine, è la tariffa più economica e copre la fascia oraria che va dalle 24.00 alle 7.00 e dalle 23.00 alle 24.00 dal lunedì al sabato, comprese tutte le ore della giornata di domenica e dei giorni festivi nazionali.

Come risparmiare sui consumi di energia elettrica

Al di là del gestore di energia elettrica e delle tariffe in vigore su territorio nazionale, è possibile risparmiare sui consumi di energia elettrica monitorandone l’uso.

Per questo è fondamentale verificare le abitudini di consumo della casa o dell’azienda per diventare consumatori consapevoli. Questo non significa privarsi dei comfort, ma usare elettrodomestici e dispositivi elettrici in maniera intelligente.

Ci sono infatti piccoli accorgimenti che, se adottati, permettono di risparmiare sulle bollette domestiche o aziendali.

Una delle prime cose da sapere è che ci sono elettrodomestici o dispositivi che consumano di più, come il forno elettrico e il climatizzatore, soprattutto se impostato a più di 6 gradi di differenza rispetto alla temperatura ambientale esterna.

Per questo è importante scegliere elettrodomestici ad alta prestazione energetica in modo da diminuire le spese. È preferibile, infatti, acquistare apparecchi appartenenti a classi energetiche di consumo di tipo A o, ancora meglio, A+++ per risparmiare sulla bolletta.

Inoltre è bene usare i dispositivi con criterio, preferendo l’utilizzo a pieno carico di lavatrici e lavastoviglie e evitando di lasciare accesi o in stand by dispositivi che non stiamo utilizzando.

Anche scegliere un’illuminazione LED in casa o in ufficio può aiutare ad abbassare i consumi di circa il 90% rispetto alle vecchie lampadine e del 70% rispetto a quelle a basso consumo.

Domotica per la casa a Perugia e Siena: scopri le soluzioni proposte da Dottor Domotica!

Risparmia sulla bolletta con la domotica

Uno dei sistemi più efficaci per ridurre le bollette è affidarsi ad un sistema domotico.

La domotica permette infatti di diminuire i costi fino al 60% e di ottimizzare in maniera automatica e senza fatica i consumi energetici.

La Home e Building Automation progettate su misura trasformano le abitazioni e gli edifici in strutture intelligenti, in grado di gestire automaticamente da remoto illuminazione, termoregolazione, tapparelle, serrande, sistema d’allarme, videosorveglianza e tutti i dispositivi elettrici, azzerando di fatto gli sprechi.

Ecco qualche esempio che permetterà di ricevere bollette più leggere. Grazie a un sistema domotico è possibile, con un solo click, programmare l’accensione e lo spegnimento di luci, elettrodomestici e apparecchi in modo da utilizzarli solo quando è necessario.

Un termostato intelligente permetterà di usufruire della giusta temperatura, regolabile in base alle condizioni atmosferiche e comandabile anche a distanza. Inoltre sarà possibile monitorare i consumi, impostando la priorità dei carichi per evitare sovraccarichi e blackout. La possibilità di automatizzare ogni dispositivo elettrico permetterà di fatto di sopperire a dimenticanze e negligenze, con un netto risparmio sui consumi di energia elettrica.

Riduci i consumi con l’autoproduzione di energia elettrica

Uno dei modi per risparmiare sulle bollette è produrre per conto proprio l’energia elettrica, per esempio installando un impianto fotovoltaico.

La produzione di energia rinnovabile, oltre a far bene al pianeta, permetterà di ridurre l’acquisto della corrente elettrica dal Gestore dei Servizi Elettrici.

Attraverso pannelli solari, un’abitazione o un’azienda può autoprodurre l’energia necessaria a soddisfare le proprie esigenze energetiche.

A fronte di un investimento iniziale, che può essere ammortizzato nel giro di poco tempo grazie alle detrazioni e agevolazioni fiscali vigenti, è possibile dunque ottenere l’autonomia energetica e, quindi, una riduzione dei costi in bolletta.

Questa svolta green è ancora più conveniente se associata a un sistema domotico, in quanto sarà più semplice fare in modo che si “conservi” l’energia eccedente, per utilizzarla al momento del bisogno grazie a inverter di accumulo. Inoltre, la quota di energia eventualmente non autoconsumata, potrebbe essere immessa in rete e, attraverso il meccanismo dello scambio sul posto o del ritiro dedicato, essere valorizzata e rimunerata dal Gestore dei Servizi Energetici.

Domotica per la casa a Perugia e Siena: scopri le soluzioni proposte da Dottor Domotica!

A chi affidarsi per risparmiare sui consumi di energia elettrica

La tecnologia può dunque aiutarci a risparmiare e a monitorare i consumi riducendo gli sprechi. Grazie all’installazione di un sistema domotico e di un impianto fotovoltaico è possibile risparmiare sulle bollette in modo semplice e senza sforzi.

Per quel che riguarda l’installazione e la manutenzione di questi impianti, è però fondamentale affidarsi sempre e solo a professionisti e installatori esperti come Dottor Domotica a Perugia, specialista della domotica e tecnico abilitato con patentino F.E.R., attestato che qualifica un operatore per l’attività di installazione e manutenzione sugli impianti alimentati da fonti di energia rinnovabili.

Con il suo intervento potrai risparmiare e ottimizzare i consumi di energia elettrica grazie a impianti domotici e fotovoltaici su misura per la tua abitazione e la tua azienda.

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI COMMERCIALE IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI SICUREZZA

IMPIANTO ELETTRICO, SICUREZZA

Committente: Azienda Nohow di Mariano Di Vaio

Tipologia lavoro: Impianto elettrico, Sicurezza

Descrizione intervento: Per l’azienda Nohow di Mariano Di Vaio abbiamo realizzato impianto elettrico, allarme e TVCC a servizio della sede operativa.

Collaborazione: Arch. Margherita Scoccia – Studio MAPA

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI COMMERCIALE IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI SICUREZZA

IMPIANTO ELETTRICO E ALLARME

Committente: Ristorante Carboidrati di Perugia

Tipologia lavoro: Impianto elettrico e allarme

Descrizione intervento: Abbiamo realizzato un impianto elettrico e sistema d’allarme per mettere in sicurezza il ristorante.

Collaborazione: Arch. Cacciamani

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI RESIDENZIALE SICUREZZA

IMPIANTO DOMOTICO E SICUREZZA

Committente: Privato

Tipologia lavoro: Impianto domotico e sicurezza

Descrizione intervento: Per questa abitazione privata a Punta Ala (GR), abbiamo installato un impianto domotico a servizio dell’illuminazione, gestione apertura tapparelle e tende, gestione da remoto del sistema di climatizzazione, allarme e TVCC.

Collaborazione: Arch. Caldarelli e Menichetti

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI COMMERCIALE IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI SICUREZZA

IMPIANTO DOMOTICO COMPLETO, SICUREZZA

Committente: Ristorante Aji Tei Firenze

Tipologia lavoro: Impianto domotico completo, sicurezza

Descrizione intervento: Impianto domotico completo con luci completamente dimmerate, gestione termoregolazione, allarme e telecamere.

Collaborazione: Arch. Santoni

Categorie
Lavori ALBERGHIERO COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI DOMOTICA

IMPIANTO DOMOTICO, VIDEOSORVEGLIANZA

Committente: Relais Modern Firenze

Tipologia intervento: Impianto domotico, videosorveglianza

Descrizione intervento: Abbiamo installato un impianto domotico completo per la gestione di 10 camere con luci, termoregolazione, telecamere per la sicurezza.

Collaborazione: Arch. Santoni

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI SICUREZZA

IMPIANTO DOMOTICO, DI SICUREZZA

Committente: Privato

Tipologia intervento: Impianto domotica, di sicurezza

Descrizione intervento: Abbiamo realizzato un impianto domotico completo, con luci, termoregolazione e allarme integrato.

Collaborazione: Arch. Santoni

Categorie
Lavori COLLABORAZIONI CON ARCHITETTI IMPIANTI ELETTRICI E DOMOTICI RESIDENZIALE

IMPIANTO DOMOTICO

Committente: Privato

Tipologia lavoro: Impianto domotico

Descrizione intervento: Abbiamo realizzato un impianto domotico per un’abitazione privata, una casa di un’artista trasformata successivamente in guest house. Di conseguenza è stato aggiornato l’impianto con un sistema di controllo accessi automatico.

Collaborazione: Arch. Santoni

Aspetta

Richiedi il Catalogo
Dottor Domotica

Compila il form con i tuoi dati e ti invieremo il catalogo dei servizi di Dottor Domotica